La Corsica

Castiglioncello Capraia 32 m
Capraia Macinaggio 24 m
Macinaggio St. Florent 15 m
St. Florent Ile Rousse 7 m
Ile Rousse Calvi 4 m
Calvi Barcaggio 12 m
Barcaggio Capraia (Cala Rossa) 28 m
Capraia (Cala Rossa) Castiglioncello 34 m
 Ancora  Porto
CapraiaIl porto dell’isola di Capraia è un marina turistico che può ospitare fino a 99 imbarcazioni, nel periodo estivo è consigliabile prenotare. Bar, ristoranti ed alcuni negozi, ne fanno il centro dello “struscio” estivo serale e notturno, animato da decine di equipaggi e turisti in genere. Le coste dell’isola, digradanti dolcemente verso il mare, offrono la possibilità di bagnarsi anche in acque basse, a volte dal fondale sabbioso e chiarissimo. Un’unica spiaggia di sabbia, Cala della Mortola, è raggiungibile solo in barca; le restanti calette sono tutte in scoglio o roccia. Da non perdere una sosta a Cala Rossa.
MacinaggioIl porto turistico di Macinaggio è situato all’estremità di Capo Corso. Se si proviene da Nord occorre prestare attenzione alla secca a NW delle Isole Finocchiarola. E’riparato dai venti provenienti da Ovest [Maestrale e Libeccio] e Sud-Est [Scirocco]. A causa dei forti venti di NE, è un porto abbastanza ondoso. L’ormeggio nella baia e dietro il molo ha fondi sabbiosi e prati di poseidonia.
Macinaggio è circondata da spiagge, 3 piccole cale a 1 km a sud, e a nord a, 2 km di distanza, si trovano le spiagge di Tamarrone e, a 4 km, quella di Santa Maria, poi la riserva di Capundula, appartenente al “Conservatorio del Litorale”, che si può attraversare a piedi attraverso il “sentiero del doganiere”. E’ un vero paradiso per gli amanti della natura.
St. FlorentIl porto di Saint Florent, incastonato proprio alla fine di Capo Corso, il “dito” della Corsica, è piuttosto piccolo ma ben organizzato, con distributore in banchina sulla testa del molo nord. Ha un delizioso ma strettissimo lungomare e l’organizzazione del centro cittadino è accattivante, alcuni giorni a terra passeranno veloci e divertenti, soprattutto nelle ore serali, tra bar, ristoranti e locali di ogni tipo. La costa è bella e selvaggia, ma assolutamente priva di ridossi sicuri ed esposta completamente al Maestrale. Sintonizziamoci dunque sul canale 16 per captare la chiamata del bollettino alle 8.45 e alle 18.45 diffuso dal CROSS Ajaccio. Nel caso mancassimo l’appuntamento, chiamiamo i numeri 95701221 o 95360496 (+33 dall’Italia) per ascoltare il bollettino telefonico.
Ile Roussell marina di l’Ile Rousse può ospitare 250 imbarcazioni, 85 dei quali per il transito. Un largo molo di circa 200 metri di lunghezza si stacca dalla costa, l’area riservata al diporto è situata a Sud-Ovest del molo vicino all’area riservata ai pescherecci. In banchina ci sono tutti i servizi. La città che si trova a circa 1 km offre assistenza tecnica e meccanica, negozi di alimentari, ristoranti e alberghi.
In condizioni di mare mosso passare al largo degli isolotti di Brucciu e di Piana posti a nord dell’isola facendo attenzione ad uno scoglio non segnalato posto a Sud-Est dell’isola Piana. Di notte il faro sull’Ile Pietra indica la rotta da seguire attraverso il suo settore bianco.
L’Ile Rousse è l’altra stazione balneare della costa. Il suo nome viene dalle rocce in porfido rosso dell’isola della Pietra, a nord della città. E’ molto piacevole gironzolare all’ombra dei platani centenari della piazza Paoli o giocare alla «pétanque» sulla Grande Place ornata di palme da datteri. All’interno, una moltitudine di villaggi a balconata sono altrettanti mete di escursioni in una natura incontaminata. Consigli: fate un giro sul “mercato dalle 21 colonne”, fate una bella passeggiata in riva al mare della Marinella e visitate la fabbrica artigianale di caffè. Da vedere anche la spiaggia di Bodri.
CalviNavigando verso Sud Ovest arriverete a Calvì. la cittadina ha un fascino proprio: porto, cittadella, posizione privilegiata e belle spiagge. L’imponente cittadella genovese, dalle viuzze allegre e varie, la città alta che da un senso di sicurezza e serenità, ed infine una spiaggia con la pineta. Il porto dispone di 180 posti riservati al transito, ed è dotato di tutti i servizi.
Da non perdere la vicina spiaggia di Saleccia.
BarcaggioSplendido golfo con spiagge, ma solo per una sosta, è sconsigliata la rada, in quanto ci sono molte correnti. Consigliamo la sosta a Macinaggio prima della traversata di rientro in base.
Capraia Cala RossaRientrando verso la costa Toscana tappa obbligata è Cala Rossa, sulla punta sud dell’Isola. Una delle più spettacolari cale del Mediterraneo, acque cristalline e chiarissime su cui si rispecchia il contrasto tra le rocce chiare del promontorio dello Zenobito, con l’omonima Torre di origine Genovese (1545), e le rocce sanguigne della rossa parete a picco.